Corso di formazione Saldatura a fiamma ossiacetilenica

Corso di formazione Saldatura a fiamma ossiacetilenicaCorso di formazione “Saldatura a fiamma ossiacetilenica”. La Saldatura a fiamma ossiacetilenica è un processo di saldatura autogena tramite fiamma. Il gas utilizzato è una miscela di acetilene e ossigeno che permette di raggiungere una temperatura molto elevata (3030 °C). Nonostante sia un sistema di saldatura piuttosto semplice, molto utilizzato nelle officine ed in cantiere perché l’attrezzatura necessaria è poco ingombrante e permette di eseguire saldature in posizioni piuttosto scomode, su tubazioni in prima passata.

Programma del corso di formazione Saldatura a fiamma ossiacetilenica

 

CODICE IDENTIFICATIVO CORSO DI FORMAZIONE SALDATURA A FIAMMA OSSIACETILENICA: SAL 0007
MODULO BASE DENOMINAZIONE DURATA (ORE)
1 Cenni generali sulla saldatura e la professione di saldatore
2 Utilizzare strumenti di misurazione e controllo.
3 Gestire gli ambienti e le attrezzature in sicurezza.
TOTALE DURATA DEL MODULO BASE 16
MODULO II DENOMINAZIONE DURATA (ORE)
1 Esercitazioni pratiche di saldatura MAG.
TOTALE DURATA DEL MODULO AVANZATO 24
TOTALE DURATA DEL CORSO 40

Metodologia del corso di formazione

Lezione frontale in aula e/o laboratorio ed esercitazioni pratiche in officina, nel rispetto delle norme di sicurezza ed igiene sul lavoro, con l’assistenzxa di personale altamente qualificato.

Cosa prevede l’offerta formativa

L’offerta formativa prevede:

  • 1 prova di livello saldatore (completamente gratuita).
  • Corso di Formazione: modulo base + modulo avanzato.
  • Esame finale.
  • Rilascio della qualifica (ottenibile solo in seguito ad esito positivo di prove di laboratorio sul provino di saldatura effettuato).

I docenti

Esperto di settore con pluriennale esperienza nella saldatura e nella docenza in corsi di formazione professionale.

Destinatari

Possono partecipare sia inesperti che professionisti; in generale, tutti coloro che intendono formarsi, qualificarsi o specializzarsi nelle varie tipologie di saldatura.

Orari

Da concordare in base agli impegni lavorativi dell’operatore e/o dell’azienda.

Qualifica rilasciata

Al termine del corso è previsto il rilascio della qualifica di saldatore (patentino), certificazione finale valida a livello internazionale (ente di certificazione organismo notificato TÜV Thüringen e.V. CE 0090), documento indispensabile per svolgere un lavoro qualificato. La certificazione ha validità triennale e deve essere rinnovata; trascorsi i tre anni, il saldatore dovrà procedere al rinnovo rieseguendo, alla presenza di un tecnico qualificato, le stesse prove di saldatura realizzate in fase di certificazione. Il patentino di saldatura è legato alla persona e all’azienda; per tale motivo, in caso di separazione tra operatore e azienda, la certificazione perde la sua validità.

Costo del corso

Da concordare in base al numero degli operatori da certificare.