Attività e servizi per le aziende

Prove Laboratorio

Esame Macrografico

E’ un controllo distruttivo effettuato con metodo visivo che permette di evidenziare zone termicamente alterate, zone fuse e di rilevare eventuali difetti.

Attraverso specifiche procedure è possibile effettuare questo tipo di controllo su tutti i materiali: le superfici devono essere opportunamente pulite e levigate ed eventualmente attaccate con acidi. I risultati dell’esame macrografico devono essere comparati con i criteri di accettabilità delle norme di riferimento, per accertarne la conformità. (UNI EN ISO 17639:2013)

Prova di Fattura

E’ un controllo distruttivo effettuato con metodo visivo che permette di ottenere informazioni sulla tipologia, le dimensioni e la concentrazione di difetti interni alla saldatura: porosità, cricche, ritiri, penetrazione incompleta o inclusioni. Con questo tipo di controllo è possibile rilevare la presenza di queste imperfezioni e, quindi, di valutare la qualità e l’accettabilità della saldatura.

La frattura, eseguita in corrispondenza al cordone di saldatura, è ottenuta sottoponendo a piega o trazione dei saggi di prova appositamente ricavati e intagliati secondo il dettato delle norme di riferimento. (UNI EN ISO 9017:2013)

Prova di Piega

E’ un controllo distruttivo effettuato con metodo visivo che permette di verificare la duttilità dei materiali metallici e delle saldature.

Per eseguire il test di piega o bend test il provino viene posizionato su due supporti separati da uno spazio e viene poi piegato, con un determinato raggio di curvatura, mediante l’utilizzo di un apposito mandrino.

Nella fase finale del test la superficie convessa del provino piegato viene esaminata per rilevare la presenza di eventuali cricche o irregolarità.

Assistenza Tecnica

industrial programmer checking computerized machine status

Ai nostri clienti offriamo:

  • Check up aziendale;
  • Progettazione di percorsi formativi personalizzati (aziende e privati);
  • Supporto nella fase di preparazione e gestione della documentazione, propedeutica alla certificazione aziendale che verrà rilasciata poi dall’ente preposto;
  • Interventi tecnici  e valutazione dei processi produttivi;

Controlli non distruttivi

I Controlli Non Distruttivi sulle saldature sono l’insieme di esami e rilievi finalizzati alla ricerca ed identificazione di eventuali difetti e sono condotti impiegando metodi che non alterano struttura dei pezzi esaminati. Consentono di verificare l’integrità della saldatura e la conformità alle normative vigenti. Si può utilizzare l’acronimo NDT (Non Destructive Testing) o l’acronimo PnD (Prove non Distruttive).

I controlli non distruttivi si suddividono in:

  • Controlli non distruttivi superficiali: consentono di esaminare le saldature solo a livello superficiale con la possibilità di localizzare l’eventuale presenza dei difetti, identificandone forma ed estensione
  • Esame visivo
  • Esame con liquidi penetranti
  • Esame con particelle magnetiche.
  • Controlli non distruttivi volumetrici: consentono di verificare l’integrità nel materiale e individuare i difetti in profondità
  • Esame radiografico
  • Esame ad ultrasuoni.

Offriamo ai nostri clienti:

– controlli non distruttivi mediante esame visivo (VT), esame con liquidi penetranti (PT), esame con particelle magnetiche (MT) ed esame ad ultrasuoni (UT) da parte dei nostri tecnici qualificati secondo la normativa ISO 9712;

– corsi di formazione e certificazione per ottenere la qualifica nei vari metodi secondo la normativa ISO 9712.

Tarature

Offriamo ai nostri clienti verifiche e tarature di saldatrici e di strumenti di misura e controllo che ricoprono un ruolo importante all’interno del processo produttivo di un azienda , ovvero quello di assicurare l’idoneità dei processi e dei prodotti:

  • Verifica taratura saldatrici e strumenti;
  • Gestione della frequenza taratura;
  • Richiamo scadenza taratura;
  • Consulenza su procedure taratura;
  • Controllo e regolazione saldatrici e strumenti di misura.

La verifica della taratura è necessaria poiché ogni strumento di misura e controllo subisce un deterioramento, sia per il suo utilizzo che per il passare del tempo ed è pertanto indispensabile monitorare che l’errore strumentale si mantenga adeguato all’uso per cui è destinato.

Controllo mezzi di sollevamento

Le verifiche periodiche dei mezzi di sollevamento sono finalizzate ad accertare la conformità alle modalità di installazione  previste dal fabbricante nelle istruzioni d’uso, lo stato di manutenzione e conservazione, il mantenimento delle condizioni di sicurezza previste in origine dal fabbricante e specifiche dell’attrezzatura, l’efficienza dei dispositivi di sicurezza e di controllo.

L’obbligo della verifica periodica degli apparecchi di sollevamento è stabilito dall’art. 71 comma 11 del Dlgs 81-2008.

Offriamo l’esecuzione di  controlli non distruttivi e calcolo di vita residua su tutte le macchine per il sollevamento.